Sintomi e trattamento dell'osteocondrosi cervicale nelle donne

cause dell'osteocondrosi cervicale

Affinché la prevenzione e il trattamento dell'osteocondrosi cervicale nelle donne abbiano un risultato positivo, è necessario capire cosa provoca la malattia.

In greco, "chondros" significa cartilagine, ma questa malattia colpisce non solo i dischi intervertebrali, ma anche le articolazioni delle vertebre.

L'osteocondrosi è un cambiamento degenerativo nella struttura del corpo (in questo caso, la colonna vertebrale), che spesso compare dopo trentacinque e dopo cinquanta si verifica in ogni seconda persona. È il provocatore più comune del dolore alla schiena e al collo. Per prima cosa vengono colpiti i piccoli muscoli e legamenti che trattengono le vertebre, poi la malattia si trasmette alle ossa e distrugge la cartilagine intervertebrale, provocando ulteriormente problemi di salute più gravi.

L'osteocondrosi cervicale è più comune nelle donne. È diviso in tre fasi, ognuna delle quali porta gradualmente a una mobilità limitata.

Un po 'sulla struttura della colonna vertebrale

La colonna vertebrale umana è composta da 33-35 ossa-vertebre, tra le quali ci sono ammortizzatori - dischi intervertebrali. Grazie a loro, il corpo umano diventa flessibile. La cervicale è il più mobile di tutti i reparti ea volte sopporta carichi enormi (soprattutto nelle persone con uno stile di vita sedentario), mentre ha numerose arterie vitali e terminazioni nervose. Passano attraverso le vertebre, spesso pizzicate. Di conseguenza, la circolazione sanguigna è disturbata e si verifica il pizzicamento delle radici nervose.

Fattori predisponenti

Le principali cause di osteocondrosi cervicale nelle donne:

  • Trattamento con farmaci ormonali (di conseguenza, il metabolismo è compromesso).
  • Carico inadeguato sulla colonna vertebrale e sui muscoli della schiena: posto di lavoro organizzato in modo improprio, duro lavoro fisico in lavori pericolosi o con sollevamento di carichi pesanti, la corsa per i risultati nei grandi sport: questi sono tutti i provocatori di malattie più comuni.
  • sintomi dell'osteocondrosi cervicale
  • Dieta e fumo impropri, cibo senza la giusta quantità di micronutrienti benefici aiutano lo sviluppo della malattia e l'abuso di alimenti contenenti conservanti, stabilizzanti, coloranti e altre sostanze nocive non farà che aggravarla. Un altro motivo importante è il consumo insufficiente di acqua pura (senza coloranti, aromi e gas). Le nostre cellule rimangono funzionali e sane solo in presenza di una quantità sufficiente di acqua potabile: senza di essa, prima di tutto, cartilagine e legamenti si seccano, poi i muscoli si intasano di scorie e compare la prima rigidità che può portare all'osteocondrosi.
  • Stile di vita sedentario: senza uno stile di vita attivo (praticare sport, camminare frequentemente, andare in bicicletta), l'afflusso di sangue ai muscoli del corpo viene interrotto. Questo, a sua volta, porta a un'alimentazione inadeguata dei dischi intervertebrali, che, dopo la fine della crescita umana, sono in grado di ottenere le sostanze necessarie solo dai muscoli vicini. Più una persona esegue azioni muscolari di varie strutture e natura, più attivamente lavorano tutti i sistemi del suo corpo, ritardando così lo sviluppo della malattia o eliminandola del tutto.
  • Eredità o curvatura congenita della colonna vertebrale. La struttura del corpo e della colonna vertebrale viene trasmessa di generazione in generazione: una curvatura specifica o, al contrario, un'eccessiva deflessione della parte bassa della schiena, scoliosi: tutto ciò fornisce un carico errato sulla colonna vertebrale, il che significa che crea un ambiente positivo per lo sviluppo dell'osteocondrosi. Pertanto, se ci fossero casi di malattia in famiglia, si consiglia vivamente di sottoporsi periodicamente a uno studio al fine di prevedere la malattia nel tempo.
  • Malattie precedenti: artrite, artrosi e vari tipi di nevralgie, spasmi vascolari e instabilità vertebrale - anche questi sono tutti provocatori dell'osteocondrosi.
  • Lesioni - una precedente lesione spinale è molto spesso la prima causa di osteocondrosi nelle donne, il trattamento di questi casi dovrebbe essere particolarmente attento a causa dei muscoli indeboliti dal trauma, il che significa compromissione dell'afflusso di sangue e del metabolismo.
  • Lo stress regolare è una ragione significativa dell'insorgenza della malattia. Ogni stress porta con sé un background psicosomatico che fa contrarre i muscoli in tensione, spesso incontrollabile. A causa dello spasmo muscolare, la libera circolazione del sangue e della linfa viene interrotta, il che, a sua volta, provocherà la deposizione di tossine, tossine e rifiuti metabolici. È così che si forma l'osteocondrosi della fase iniziale.

Fattori secondari

Tra questi ci sono:

  • Posizione errata della colonna vertebrale durante il riposo e il sonno: anche un comodo cuscino e una posizione della testa durante il sonno sono molto importanti per un collo sano. Il cuscino non dovrebbe essere troppo grande e duro, la testa non dovrebbe trovarsi a più di venti centimetri sopra il livello delle spalle. Dormire senza cuscino provoca spasmi muscolari e diventa una potenziale minaccia per la malattia.
  • La gravidanza è molto spesso accompagnata dal primo segno di osteocondrosi cervicale: nelle donne, le mani spesso diventano insensibili durante il sonno.
  • segni secondari di osteocondrosi cervicale
  • Sovrappeso. Una grande massa corporea esercita una pressione sugli ammortizzatori del corpo: le ginocchia e la colonna lombare. E se la parte bassa della schiena è sovraccarica, il corpo cercherà di compensare con altre parti di essa. Il collo è il primo in linea in questo gruppo di rischio.
  • Età: nel corso degli anni le vertebre si consumano sempre di più, la cartilagine si consuma provocando la malattia. A questo si aggiunge la lisciviazione "legata all'età" del calcio dal corpo.
  • Distribuzione errata del peso nei piedi e, di conseguenza, carico errato sulla colonna vertebrale

Sintomi della malattia

I sintomi più comuni dell'osteocondrosi cervicale nelle donne sono dolore e scricchiolio al collo, sensazione di tensione nei muscoli e rigidità quando si gira la testa.

Anche gli indicatori di problemi alla colonna vertebrale sono:

  1. Mal di testa e vertigini.
  2. Intorpidimento delle dita.
  3. Compromissione della vista. Questo sintomo dell'osteocondrosi cervicale nelle donne richiede cure mediche immediate.
  4. Rumore nella testa e sfarfallio di punti davanti agli occhi.
  5. Rigidità muscolare combinata con una gamma limitata di movimento del collo.
  6. Prestazioni ridotte. È associato a grave affaticamento e disturbi della memoria.

Tutti questi sintomi dell'osteocondrosi cervicale nelle donne con trattamento scompaiono gradualmente, il che è un indicatore della regressione della malattia.

Specificità della patologia

I principali segni e il trattamento dell'osteocondrosi cervicale nelle donne non sono diversi da quelli degli uomini, anche se secondo le statistiche, il sesso femminile si rivolge al medico più velocemente. Gli uomini spesso sopportano dolore e disagio per lungo tempo, esacerbando così la situazione.

I medici ritengono che sia impossibile curare completamente questa malattia, poiché se si sono già verificati cambiamenti degenerativi, non esiste un processo inverso. Si può solo fermare l'attuale progresso e prevenire il deterioramento. Pertanto, è molto importante prevenire lo sviluppo della malattia piuttosto che cercare di riparare tutto in seguito.

Metodi per il trattamento dell'osteocondrosi cervicale nelle donne

Le seguenti terapie sono attualmente in uso:

  • Farmaci (con esacerbazione) - analgesici e potenti bloccanti.
  • Fisioterapia (in tutte le fasi e durante la prevenzione) - ginnastica terapeutica, massaggio, terapia manuale: trazione, ultrasuoni.
  • Metodi alternativi. Questi includono l'uso di applicatori, agopuntura, irudoterapia (terapia della sanguisuga).

Il trattamento farmacologico è efficace?

trattamento dell'osteocondrosi cervicale con farmaci

Nelle donne, il trattamento farmacologico dell'osteocondrosi cervicale è raccomandato solo nella fase di esacerbazione. È caratterizzato da forti mal di testa e dolori muscolari, nausea, movimento limitato a causa di terminazioni nervose strangolate. In questi momenti, è importante non esagerare con gli antidolorifici, in modo da non sovraccaricare il fegato e non danneggiare il rivestimento dello stomaco.

È meglio limitare l'uso di unguenti con effetto riscaldante nei giorni di esacerbazione, in modo da non provocare gonfiore della zona interessata. Se si riscontra ancora edema, si consiglia di assumere diuretici per migliorare il flusso linfatico. D'altra parte, gel e unguenti antinfiammatori possono aiutare ad alleviare il dolore, gli spasmi e il disagio al collo.

In futuro, non ha senso usare farmaci per il trattamento dell'osteocondrosi cervicale. Nelle donne, la dipendenza dalle droghe si sviluppa molto rapidamente e non ci saranno risultati adeguati. L'unica eccezione è l'uso di prodotti con condroitina (per ripristinare il tessuto cartilagineo) e complessi con calcio, che devono essere assunti da una donna dopo quarant'anni.

Come sconfiggere l'osteocondrosi?

Per fermare la malattia e prevenire il progresso, è necessario affrontare il problema su larga scala. È necessario fare esercizi terapeutici il più spesso possibile, mangiare bene, bere molta acqua pulita e spesso ricordare la corretta posizione della colonna vertebrale durante il lavoro, evitando la sensazione di intorpidimento muscolare da stanchezza e tensione. È inoltre consentito l'uso di medicinali tradizionali. Questi includono impacchi e sfregamenti, tisane per stimolare il metabolismo. Il modo più efficace per lottare per la salute è influenzare consapevolmente tutti i fattori. Pertanto, non appena i segni di osteocondrosi cervicale vengono rivelati in una donna, il trattamento deve essere completo e scrupoloso.

terapia fisica

esercizi per l'osteocondrosi cervicale

Il modo più efficace e utile per combattere l'osteocondrosi cervicale è la ginnastica terapeutica (terapia fisica) e lo yoga.

Nell'impatto sulle aree problematiche, questi sistemi sono simili quando agiscono sui piccoli muscoli per trazione, allungando e rafforzando l'intero corsetto muscolare. Per le persone anziane o molto deboli, gli esercizi speciali della ginnastica articolare sono i più adatti.

Perché questa malattia è pericolosa?

Una malattia non diagnosticata o trascurata nel tempo provocherà la formazione di sporgenze ed ernie della colonna vertebrale, emicranie gravi e difficoltà respiratorie dovute a muscoli bloccati. Ciò porterà a problemi con il cuore e i vasi sanguigni. Il cervello è particolarmente colpito a causa di disturbi circolatori, che contribuiranno a un ictus. Anche la sindrome dell'arteria vertebrale e l'ictus spinale sono comuni tra le persone negligenti.

Nella pratica medica, ci sono (raramente, ma ancora! ) esiti letali dovuti al trattamento non tempestivo dell'osteocondrosi cervicale. Nelle donne e negli uomini, i sintomi della malattia, l'effetto sul corpo e i metodi di trattamento sono identici. Anche il corpo del bambino può essere colpito, ma, molto probabilmente, a causa di una struttura patologica ereditaria della colonna vertebrale o di un trauma alla nascita.

Nutrizione per l'osteocondrosi

La dieta per l'osteocondrosi deve essere adeguatamente bilanciata, quindi è meglio consultare un nutrizionista. Importante: cerca di consumare meno sale e acqua minerale possibile. Durante la cottura, la preferenza dovrebbe essere data al vapore, bollito o, in casi estremi, al cartoccio. I cibi salati, affumicati, piccanti e troppo grassi sono esclusi dall'uso quotidiano. Dovresti mangiare più cibi ricchi di proteine ​​(legumi, latticini, mandorle e verdure) e condroitine (agar-agar, cartilagine). Il caffè è vietato, poiché favorisce la lisciviazione del calcio dal corpo. Piantine di cereali e legumi, semi di sesamo si sono dimostrati molto efficaci.

Il movimento è vita

Al fine di prevenire la progressione della malattia, è importante attenersi a uno stile di vita attivo, mentre:

come trattare l'osteocondrosi cervicale
  • Esercizi fisici obbligatori di vario spettro di impatto: ginnastica, nuoto.
  • Se il lavoro prevede di stare seduti per molte ore, spesso fai cinque minuti per allungare il corpo.
  • Bevi almeno due litri di acqua pulita senza gas e additivi.
  • Stai all'aria aperta più spesso, facendo lunghe passeggiate.
  • Monitora costantemente la tua postura, evitando di piegarti.
  • Mangia cibi ricchi di calcio.

Il proverbio degli antichi dice: "L'età di una persona è determinata dallo stato della sua colonna vertebrale". Pertanto, prenditi cura di esso e osserva i cambiamenti che si verificano in esso nel tempo.

01.10.2020